Aruba Instant On Centro di aiuto

Estensione della rete

La pagina Come estendere la rete fornisce le istruzioni sui due diversi modi di aggiungere dispositivi alla rete.

  • Estendi mediante cavo
  • Estendi in modalità over-the-air (mesh)

Estendi mediante cavo

Questa opzione è disponibile sull'interfaccia utente solo se è stato scelto di configurare i dispositivi Instant On in modalità rete privata. Per estendere la rete mediante cavo, effettuare le seguenti operazioni nell'applicazione Web:

  1. Nella pagina Come estendere la rete, scegliere Estendi mediante cavo.

    Per includere i dispositivi connessi over-the-air, fare clic sulla casella di controllo Includi i dispositivi esterni over-the-air nella ricerca.

  2. Per garantire prestazioni ottimali, collegare i dispositivi Instant On aggiuntivi allo stesso switch del primo access point utilizzando cavi di rete. Accendere l'access point tramite porta Power over Ethernet (PoE) o utilizzando un adattatore di alimentazione CC (se è stato ordinato con il kit di installazione).
  3. Attendere che le spie LED sugli access point Instant On aggiuntivi lampeggino alternativamente di verde e giallo.
  4. Selezionare Cerca il mio dispositivo per consentire ad Aruba Instant On di eseguire la ricerca di dispositivi wired e wireless. L'access point dovrebbe ora essere presente nell'elenco dei dispositivi rilevati nella rete.
  5. Esaminare il dispositivo o i dispositivi rilevati e aggiungerli al proprio sito.
  6. Se ancora non si riesce a trovare il proprio dispositivo, fare clic su Non vedo il mio dispositivo per visualizzare le opzioni di risoluzione dei problemi.

Estendi in modalità over-the-air

Per estendere la rete in modalità over-the-air, effettuare le seguenti operazioni nell'applicazione Web:

  1. Nella pagina Come estendere la rete, scegliere Estendi in modalità over-the-air.
  2. Connettere almeno un access point Instant On a uno switch locale wired oppure a un router, verificando che la configurazione iniziale sia stata completata.
  3. Posizionare un access point Instant On wireless entro la portata del Wi‑Fi e accenderlo. Per ulteriori informazioni, vedere Linee guida per il posizionamento degli access point wireless Instant On.
  4. Attendere che le spie LED sugli access point Instant On wireless lampeggino alternatamente di verde e giallo.
  5. Selezionare Cerca il mio dispositivo per consentire ad Aruba Instant On di eseguire la ricerca di dispositivi wired e wireless. L'access point dovrebbe ora essere presente nell'elenco dei dispositivi rilevati nella rete.
  6. Esaminare il dispositivo o i dispositivi rilevati e aggiungerli al proprio sito.
  7. Se ancora non si riesce a trovare il proprio dispositivo, fare clic su Non vedo il mio dispositivo per visualizzare le opzioni di risoluzione dei problemi.

Linee guida per il posizionamento degli access point wireless Instant On

Quando si installano access point aggiuntivi nella rete wireless, considerare le seguenti linee guida:

  • Sorgenti di interferenza oppure ostacoli: verificare l'eventuale presenza di sorgenti di interferenza oppure ostacoli e installare gli access point a soffitto o a parete.
  • Linea di vista: se è possibile vedere chiaramente l'access point wired dalla propria posizione, è probabile che la potenza del segnale sia elevata e la copertura ottima.
  • Assenza di linea di vista: se non è disponibile una linea di vista libera, posizionare gli access point a distanza ravvicinata tra loro. Il numero di ostacoli e il tipo di materiali compromettono e attenuano drasticamente il segnale RF. In questo scenario, si consiglia di mantenere una distanza minima di 5 metri e massima di 18,25 metri tra i diversi access point.
  • Access point wireless installati su piani diversi: se si installano gli access point su piani diversi, cercare di allinearli verticalmente.

 

Le direttive fornite sono generiche, pertanto sarà necessario sperimentare il posizionamento degli access point Instant On in uso prima di scegliere un'ubicazione definitiva.

Scenari di distribuzione di access point per esterni

Le versioni precedenti alla 1.4.0 della linea di prodotti Instant On includono AP sia interni che esterni. Tuttavia, l'interfaccia utente non consentiva di specificare se un AP fosse configurato per l'uso in ambienti interni o esterni. Nel caso di un AP esterno come AP17 impostato come mesh point, potrebbe verificarsi un'interruzione del servizio se tutti gli AP circostanti sono unità interne. Questo perché molti ambiti normativi riducono i canali disponibili per l'uso esterno. Il risultato è che l'AP interno può scegliere di utilizzare un canale non disponibile per l'AP esterno e pertanto il mesh point AP17 non sarà mai in grado di connettersi al portale mesh. I seguenti scenari di distribuzione per gli AP esterni contribuiscono a mitigare questi problemi.

Scenario 1: provisioning di un sito sul canale AP esterno

In questa soluzione, quando l'utente tenta di estendere la rete, l'interfaccia utente richiede all'utente di confermare se il nuovo AP è un AP esterno (ad esempio: AP17) che sta per essere aggiunto come mesh point. In tal caso, l'intero sito è predisposto per operare sul canale AP esterno fintanto che l'AP esterno fa parte dell'Inventario. Tuttavia, quando un AP esterno viene rimosso dall'Inventario e non sono presenti altri AP esterni, il sito viene riattivato per operare sul canale predefinito di installazione dell'AP.

Scenario 2: nuovo sito o sito esistente senza mesh point esterni

Quando si estende la rete, viene presentata all'utente una scelta per includere nella ricerca il rilevamento di AP mesh esterni. In questo scenario è possibile uno dei due risultati seguenti:

L'utente sceglie di rilevare gli access point esterni nell'ambito della ricerca selezionando la casella di controllo Includi i dispositivi esterni over-the-air nella ricerca.

  • Viene visualizzata un'avvertenza per indicare che la rete Wi‑Fi sarà temporaneamente indisponibile durante la ricerca dei dispositivi esterni over-the-air. Tutti gli AP presenti nel sito vengono instradati forzatamente al canale esterno e alla relativa combinazione per il risparmio di energia. Tutti gli AP rilevati nella ricerca, indipendentemente dal tipo o dallo stato di connettività, vengono visualizzati e possono essere aggiunti all'inventario. Se non sono stati rilevati AP esterni durante la procedura, il sito tornerà al piano di canali predefinito.

L'utente sceglie di non includere gli AP esterni nell'operazione di rilevamento.

  • Il funzionamento di Cerca il mio dispositivo manterrà il piano di canali predefinito e cercherà gli AP sia wired che wireless presenti nell'area. Gli AP esterni over-the-air verranno esclusi dai risultati della ricerca. Tuttavia, gli AP esterni wired possono comunque essere trovati e aggiunti all'inventario, ma funzioneranno separatamente sul piano dei canali esterni.

Scenario 3: siti esistenti con access point esterni mesh

Se un AP esterno mesh non riesce a trovare un portale mesh su un canale esterno, verrà visualizzato come offline dall'interfaccia utente.

Se un AP esterno mesh si trova su un canale compatibile, l'interfaccia utente lo visualizza come attivo e funzionante.

Scenario 4: eliminazione dell'ultimo mesh point esterno

Quando si elimina l'ultimo mesh point esterno, il sito torna alla combinazione di canali predefinita.

/*]]>*/