Aruba Instant On Centro di aiuto

Dettagli router

La pagina Dettagli router fornisce informazioni dettagliate sul router Wi‑Fi selezionato, inclusi nome del router, indirizzo IP, indirizzo MAC, numero di serie, radio, porte e tipo di modello. Inoltre, questa pagina fornisce un riepilogo delle radio wireless, incluso il numero di client attualmente connessi. Instant On supporta attualmente i dispositivi AP11D che funzionano come router Wi‑Fi principale sulla rete. Per visualizzare la pagina Dettagli router, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Fare clic sulla sezione Inventario () nella home page Aruba Instant On o sul banner Integrità del sito (), quindi su Mostra inventario.
  2. Fare clic sulla freccia () accanto a un router nell'elenco Inventario.

Identificazione

Verranno visualizzati i dettagli della sezione Identificazione quali nome del router, indirizzo IP, indirizzo MAC, numero di serie, tipo di router, radio e numero di client connessi a ciascun canale radio.

Radio

Questa sezione fornisce dettagli sui client che operano sulle radio a 2,4 GHz e 5 GHz del dispositivo:

  • Numero di client connessi: indica il numero di client connessi alla radio.
  • Canale di funzionamento: indica il canale radio su cui operano i client connessi.
  • Potenza di trasmissione radio: indica la potenza di trasmissione radio (in dBm) per i client connessi.
  • Utilizzo tempo di trasmissione: indica l'utilizzo del tempo di trasmissione (in %) rilevato dalla radio.

Connettività

Il dispositivo Instant On AP11D è connesso come router Wi‑Fi principale al modem fornito dall'ISP utilizzando un cavo Ethernet. Nella sezione Connettività sono elencati l'indirizzo IP del gateway dell'uplink e l'IP Internet inoltrato dal modem fornito dal provider Internet al router. Il router Instant On opera come servizio DHCP sulla rete locale e fornisce gli indirizzi IP ai dispositivi che li richiedono. Per configurare l'assegnazione IP LAN per il router AP11D, eseguire la procedura seguente:

  1. Indirizzo IP base: configurare l'indirizzo IP LAN per l'interfaccia del router.
  2. Subnet mask: configurare la subnet mask da assegnare alla rete.
  3. Fare clic su Salva.

Prenotazione indirizzo IP DHCP

Nelle installazioni in modalità router, l'AP Instant On viene usato come router Wi-Fi principale e in più fornisce gli indirizzi IP DHCP agli AP Instant On connessi ad esso. Il router è in grado di riservare indirizzi IP DHCP per client e dispositivi in modo che un client o un dispositivo riceva lo stesso indirizzo IP DHCP quando si connette alla stessa rete in futuro. Questa funzione è supportata quando i dispositivi sono gestiti da una rete wired. I dispositivi del sito avranno sempre un indirizzo IP sul dispositivo wired predefinito. I client possono avere il rispettivo indirizzo IP riservato su una delle reti wired e tutte le reti wired sono gestite dal router. Inoltre, questa funzione è supportata per i client wireless in bridge in un sito con un gateway.

La funzione di prenotazione IP DHCP non funziona per i client che utilizzano la randomizzazione MAC, poiché in questo caso per riservare un indirizzo IP per il client o il dispositivo viene usato l'indirizzo MAC.

Le seguenti installazioni in modalità Router supportano la prenotazione degli indirizzi IP DHCP:

  • Modalità router - Solo wireless
  • Modalità router - Wired e wireless

Configurazione della prenotazione dell'indirizzo IP DHCP in modalità router - Solo wireless

In un sito solo wireless, dove un dispositivo Instant On funge da router Wi-Fi principale, è possibile riservare un indirizzo IP tramite la pagina dei dettagli del client o del dispositivo per il quale si desidera riservare l'IP oppure tramite la pagina dei dettagli router.

Per riservare gli indirizzi IP DHCP dalla pagina dei dettagli router, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Nella pagina Dispositivi, fare clic sulla scheda Connettività.
  2. In Prenotazioni indirizzi IP, fare clic su + Prenota un indirizzo IP. Viene visualizzato l'elenco dei client connessi al sito con i relativi indirizzi IP.
  3. Fare clic sul client o sul dispositivo per riservare il relativo indirizzo IP DHCP. Il dispositivo e il relativo indirizzo IP vengono aggiunti all'elenco Prenotazioni indirizzi IP.

    Se si sceglie di modificare l'indirizzo IP riservato del client o del dispositivo, fare clic sull'icona di modifica accanto al nome del client o del dispositivo e inserire il nuovo indirizzo IP.

  4. Fare clic su Salva.

Per riservare gli indirizzi IP DHCP dalla pagina dei dettagli client, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Fare clic sulla sezione Client () nella home page Instant On dell'applicazione Web. Si aprirà la pagina Client.
  2. Per visualizzare l'elenco dei client connessi, fare clic sulla scheda Client connessi.
  3. Fare clic sull'icona () accanto al nome del client di un client wireless connesso al router Wi-Fi principale. Vengono visualizzati i dettagli del client.
  4. Fare clic sul collegamento Prenotazione IP posizionato accanto all'indirizzo IP del client. Si verrà reindirizzati alla pagina dei dettagli della rete wired.
  5. In Prenotazioni indirizzi IP, fare clic su + Prenota un indirizzo IP. Viene visualizzato l'elenco dei client connessi al sito con i relativi indirizzi IP.
  6. Fare clic sul client o sul dispositivo per riservare il relativo indirizzo IP DHCP. Il dispositivo e il relativo indirizzo IP vengono aggiunti all'elenco Prenotazioni indirizzi IP.
  7. Fare clic su Salva.

Configurazione della prenotazione dell'indirizzo IP DHCP in modalità router - Wired e wireless

In questa modalità, la prenotazione dell'indirizzo IP DHCP può essere effettuata dalla pagina dei dettagli router o dalla pagina dei dettagli client, come illustrato prima per la rete wireless, e dalla pagina dei dettagli rete per la rete wired.

Per riservare gli indirizzi IP DHCP dalla pagina Dettagli rete, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Nella pagina Reti, fare clic sull'icona () accanto al nome di una rete wired connessa al router Wi-Fi principale. Vengono visualizzati i dettagli della rete.
  2. Fare clic su Opzioni.
  3. In Prenotazioni indirizzi IP, fare clic su + Prenota un indirizzo IP. Viene visualizzato l'elenco dei client connessi al sito con i relativi indirizzi IP.
  4. Fare clic sul client o sul dispositivo per riservare il relativo indirizzo IP DHCP. Il dispositivo e il relativo indirizzo IP vengono aggiunti all'elenco Prenotazioni indirizzi IP.
  5. Fare clic su Salva.

Porte

Ogni rete richiede che la porta E0/PT o ENET dell'access point o del router sia connessa al gateway o allo switch mediante cavo Ethernet. Ogni access point Instant On ha una sola porta, tranne i dispositivi AP11D che hanno 3 porte LAN aggiuntive (rispettivamente E1, E2 ed E3). Queste porte possono essere utilizzate per connettere access point aggiuntivi alla rete. Le porte sono rappresentate visivamente sulla pagina allo stesso modo delle porte fisiche del dispositivo. La porta E0/PT o ENET è sempre selezionata per impostazione predefinita e funge da porta uplink predefinita del router. Per visualizzare i dettagli delle porte e lo stato di uplink, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Fare clic sulla freccia () accanto a un AP11D router nell'elenco Inventario.
  2. Nella scheda Porte, selezionare una delle porte per visualizzare i seguenti dettagli:
  • Numero porta: il numero della porta fisica del router.
  • Stato porta: la velocità del trunk viene visualizzata se la porta fa parte di un trunk.
  • Throughput a monte e a valle: il throughput a monte e a valle del trunk viene visualizzato quando la porta fa parte di un trunk.

Instant On supporta attualmente un dispositivo AP11D che opera come router nella rete. La sezione Porte delle porte non connesse comprende le seguenti impostazioni:

  • Attiva: selezionare la casella di controllo per abilitare la porta. Per disabilitare la porta, deselezionare la casella di controllo.
  • Nome della porta in modalità di lettura e scrittura.

Autenticazione e sicurezza

  • Controllo di accesso porta (802.1X): selezionare la casella di controllo per abilitare il controllo di accesso alla rete basato su porta, progettato per migliorare la sicurezza WLAN 802.11. Quando questa opzione è abilitata, configurare le seguenti impostazioni RADIUS:
    • Server RADIUS principale: configurare i seguenti parametri per il Server RADIUS principale. Se si utilizza l'app per dispositivi mobili Instant On, toccare Altri parametri RADIUS per visualizzare le impostazioni riportate di seguito.
    • Indirizzo IP server RADIUS: inserire l'indirizzo IP del server RADIUS.
    • Segreto condiviso: inserire una chiave condivisa per la comunicazione con il server RADIUS esterno.
    • Timeout server: specificare un valore di timeout in secondi. Il valore determina il timeout per una richiesta RADIUS. Il dispositivo Instant On prova a inviare la richiesta diverse volte (in base al valore inserito in Numero di tentativi) prima che l'utente venga disconnesso. Ad esempio, se il Timeout è 5 secondi e il Numero di tentativi è 3, l'utente verrà disconnesso dopo 20 secondi. Il valore predefinito è 5 secondi.
    • Numero di tentativi: specificare un numero compreso tra 1 e 5. Il numero di tentativi indica il numero massimo di richieste di autenticazione che vengono inviate al gruppo di server; il valore predefinito è 3 richieste.
    • Porta di autenticazione: inserire il numero della porta di autenticazione del server RADIUS esterno compreso nell'intervallo 1–65535. Il numero di porta predefinito è 1812.
  • Invia accounting RADIUS: selezionare la casella di controllo per inviare i messaggi di accounting di RADIUS.
  • Server RADIUS secondario: selezionare la casella di controllo per configurare un server RADIUS secondario e i seguenti parametri.
    • Indirizzo IP server: inserire l'indirizzo IP del server RADIUS secondario.
    • Segreto condiviso: inserire una chiave condivisa per la comunicazione con il server RADIUS esterno.
    • Porta di autenticazione: inserire il numero della porta di autenticazione del server RADIUS esterno compreso nell'intervallo 1–65535. Il numero di porta predefinito è 1812.

Reti incluse

Selezionare una delle seguenti opzioni:

  • Senza tag: è l'impostazione predefinita. La porta riceverà e invierà il traffico proveniente dalla rete predefinita senza usare un tag VLAN. Per il mappaggio personalizzato della porta a una VLAN senza tag, fare clic sull'elenco a discesa Reti senza tag e selezionare una rete dall'elenco. È possibile mappare a una porta una sola rete senza tag alla volta.
  • Con tag: per il mappaggio personalizzato della porta a una VLAN con tag, selezionare le caselle di controllo corrispondenti alle reti elencate in Reti con tag. È possibile mappare a una porta un massimo di 22 reti con tag alla volta.

Client e dispositivi connessi a questa porta

Quando si seleziona una porta specifica di un AP11D router, la sezione Client e dispositivi connessi a questa porta visualizza l'elenco dei client e dei dispositivi connessi alla porta. Per impostazione predefinita, vengono visualizzati i client e i dispositivi per Tutte le reti applicabili alla porta. I client e i dispositivi di infrastruttura connessi direttamente alla porta vengono visualizzati come link alla pagina Dettagli client. I client connessi indirettamente vengono visualizzati in base al relativo indirizzo MAC. Per filtrare i client e i dispositivi connessi a una rete specifica, selezionare una rete dall'elenco a discesa Mostra.

Reti

Dopo aver creato la rete, è possibile mappare la rete a una porta VLAN che consente il traffico proveniente da tutte le reti o solo per una rete specifica. A ogni porta del dispositivo Instant On AP11D può essere assegnato un ID VLAN separato e ogni porta può essere configurata per gestire il traffico di rete. Nella procedura seguente viene descritto come mappare una rete a una porta VLAN:

  1. Fare clic sulla sezione Inventario () nella home page dell'applicazione Web Instant On o sul banner Integrità del sito, quindi su Mostra inventario. Si aprirà la pagina Inventario.
  2. Fare clic sulla freccia () accanto a un AP11D router nell'elenco Inventario, quindi fare clic sulla scheda Reti.
  3. Dall'elenco a discesa Rete selezionata, scegliere la rete di cui si desidera mappare una porta specifica.
  4. Fare clic sulla porta a cui si desidera assegnare la rete selezionata.
  5. Per visualizzare i dettagli di configurazione della porta mappata alla rete selezionata, fare clic sulla scheda Porte.
  6. Fare clic su Salva per completare la mappatura della rete alla porta.

Radio

La scheda Radio offre la possibilità di ignorare le impostazioni radio configurate al livello di sito e consente di configurare le impostazioni radio 2,4 GHz e 5 GHz specifiche del dispositivo Instant On selezionato.

Per ignorare le impostazioni radio al livello di sito e configurare le impostazioni radio 2,4 GHz e 5 GHz specifiche del dispositivo, procedere nel seguente modo:

Per gli AP Instant On con connessione over-the-air non è presente la possibilità di ignorare la configurazione radio 5 GHz effettuata al livello di sito. Per questi dispositivi è possibile configurare solo le impostazioni radio 2,4 GHz al livello di dispositivo.

  1. In Radio, selezionare rispettivamente le caselle di controllo Usa configurazioni specifiche per questa radio per Radio 2,4 GHz e Radio 5 GHz per visualizzare le impostazioni radio specifiche del dispositivo.
  2. Scegliere una Larghezza canale per le voci seguenti:
    1. Radio 2,4 GHz - 20 MHz (predefinito) o 20/40 MHz.
    2. Radio 5 GHz - 20/40 MHz o 20/40/80 MHz (predefinito).
  3. A seconda della selezione effettuata per ogni radio, le opzioni di Selezione canale verranno aggiornate. Tutti i canali sono abilitati per impostazione predefinita e vengono visualizzati in arancione. I canali disabilitati vengono visualizzati in grigio.
  4. Configurare l'intervallo di Potenza di trasmissione per le radio 2,4 GHz e 5 GHz regolando il cursore tra un valore massimo e un valore minimo. Ad esempio, se il cursore si trova tra Molto alta e Max, la radio trasmette tra 30 dBm e la potenza massima. I valori disponibili sono i seguenti:

    Livello di Potenza di trasmissione

    Soglia per radio 2,4 GHz (in dBm)

    Soglia per radio 5 GHz (in dBm)

    Bassa

    6 dBm

    15 dBm

    9 dBm

    18 dBm

     

    12 dBm

    Media

    15 dBm

    21 dBm

    18 dBm

    Alta

     

     

    21 dBm

    24 dBm

    24 dBm

    27 dBm

     

    27 dBm

    Molto alta

    30 dBm

    30 dBm

    Max

    Questa è l'impostazione predefinita.

    Questa è l'impostazione predefinita.

Le modifiche apportate nella procedura descritta vengono salvate automaticamente.

Azioni

La scheda Azioni fornisce le seguenti opzioni di configurazione.

Individua

Instant On consente di individuare il dispositivo quando il sito comprende molti dispositivi.

Per individuare il dispositivo, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Fare clic sulla sezione Inventario () nella home page dell'applicazione Web Instant On o sul banner Integrità del sito, quindi su Mostra inventario. Si aprirà la pagina Inventario.
  2. Fare clic sulla freccia () accanto a un AP11D router nell'elenco Inventario, quindi fare clic sulla scheda Azioni.
  3. Spostare l'interruttore Attiva luci verso destra () per accendere la luce del localizzatore nel dispositivo. Dopo l'attivazione dell'interruttore la spia di localizzazione resterà attiva per 30 minuti. Per impostazione predefinita, la spia è disattivata.

Test di rete

L'opzione Test di rete viene utilizzata per testare la raggiungibilità di un dispositivo Instant On. Per eseguire un test di rete, è necessario selezionare un dispositivo di Origine sul quale verranno eseguiti i comandi e uno di Destinazione da raggiungere.

Per effettuare un test di rete su un router Instant On, procedere come segue:

  1. Fare clic sulla sezione Inventario () nella home page dell'applicazione Web Instant On o sul banner Integrità del sito, quindi su Mostra inventario. Si aprirà la pagina Inventario.
  2. Fare clic sulla freccia () situata accanto a uno degli AP dell'elenco Inventario, quindi fare clic sulla scheda Azioni.
  3. Fare clic sulla scheda Test di connettività accanto a Test di rete. Si aprirà la schermata Test di connettività.
  4. In Origine, selezionare un dispositivo Instant On dall'elenco a discesa.

    In questo campo si possono selezionare solo i dispositivi attivi di un sito. Potrebbe trattarsi di uno switch o di un AP.

  5. In Destinazione, inserire nome host o indirizzo IP del dispositivo al quale deve connettersi il dispositivo di origine.
  6. Fare clic su Avvia test connessione.

Nella tabella che segue vengono mostrati i risultati ottimali dei test di rete:

Valutazione della connettività

Round Trip Time

Formato dei risultati del test

Bene

Tutti i test di rete superati con una latenza minore di 150 millisecondi.

Riga 1 - Connettività veloce all'<host/indirizzo IP>

Riga espandibile - Altri dettagli

Discreto

Alcuni test di rete superati con una latenza compresa tra 150 e 400 millisecondi.

Riga 1 - Connettività intermittente all'indirizzo IP

Riga 2 - <Indirizzo IP>

Riga 3 - Connettività lenta all'<host/indirizzo IP>

Riga 4 - <nome host/indirizzo IP>

Riga espandibile - Altri dettagli

Non riuscito

Test di ping superato con una latenza maggiore di 400 millisecondi.

Riga 1 - Impossibile raggiungere l'indirizzo IP

Riga 2 - <Indirizzo IP>

Riga 3 - Connettività molto lenta all'<host/indirizzo IP>

Riga 4 - <nome host/indirizzo IP>

Riga espandibile - Altri dettagli

Riavvia

Aruba consente di riavviare il dispositivo se si sospetta che sia presente un problema.

Per riavviare il dispositivo, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Fare clic sulla sezione Inventario () nella home page Aruba Instant On o sul banner Integrità del sito (), quindi su Mostra inventario.
  2. Fare clic sulla freccia () accanto a un router AP11D nell'elenco Inventario, quindi fare clic sulla scheda Azioni.
  3. Fare clic su Riavvia.

Sostituzione di un router nell'Inventario

Instant On consente di sostituire un router nell'inventario quando il router è offline. Per sostituire il vecchio router è possibile utilizzare un nuovo router o un router esistente nel sito. Per essere utilizzato normalmente, il vecchio router deve essere reimpostato manualmente. Questa opzione è disponibile solo se il dispositivo selezionato dall'elenco inventario è un router.

Per sostituire il router dell'inventario, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Fare clic sulla sezione Inventario () nella home page Aruba Instant On o sul banner Integrità del sito (), quindi su Mostra inventario. Si aprirà la pagina Inventario.
  2. Fare clic sulla freccia () situata accanto al router che si desidera sostituire nell'elenco Inventario. Quando viene attivato un avviso, viene visualizzata una barra rettangolare sotto il nome del dispositivo.
  3. Fare clic sul link Avvisi. Si verrà reindirizzati alla pagina Dettagli avviso, che fornisce maggiori informazioni in merito all'attività insolita e un link per sostituire il router.
  4. Nella pagina Dettagli avviso, fare clic sul collegamento Sostituisci. Si aprirà la pagina Sostituisci router. In alternativa, è possibile eseguire questa azione facendo clic sul pulsante Sostituisci accanto a Sostituisci dispositivo nella scheda Azioni.
  5. Scollegare il router da sostituire e collegare il nuovo dispositivo Instant On al modem del provider Internet (ISP). Fare clic su Continua quando le spie del dispositivo alternano i colori verde e ambra.
  6. Immettere il numero di serie riportato sul nuovo router Wi‑Fi Instant On principale e fare clic su Cerca.
  7. Una volta rilevato il router preferito, selezionare Sostituisci per configurare il dispositivo come router Wi‑Fi principale.
  8. Fare clic su Fine quando il nuovo router viene aggiunto alla rete.
/*]]>*/